Collaboratori
Contatti
Approfondimenti
Personaggi
Poesie
Murales
Dialetto
Forum
Webcam
Immagini
Video
Home
   

Torna Indietro   Abriga.it il giornale quotidiano online di Aprica e della provincia di Sondrio > Forum liberi > Degne di nota

Degne di nota La notizia in tempo reale....... o quasi

Rispondi
 
Strumenti Discussione Modalità Visualizzazione
Vecchio 14-03-13, 09:15   #1
Abriga.it
Collaboratori
 
Data Registrazione: 19-05-05
Messaggi: 5.781
Predefinito Giovani volontari per la Moldavia cercansi

Si cercano giovani desiderosi di darsi da fare per gli altri e, soprattutto, per chi ha più bisogno. Assomiglia ad un appello quello che i Giovani del progetto Irff lanciano e di cui si parlerà domani sera a Morbegno. Alle 20.30 al museo di storia naturale i ragazzi dell’associazione a livello provinciale racconteranno cosa significa operare per il sodalizio che si occupa di adozioni a distanza in Moldavia, ma anche sensibilizzeranno i coetanei per poter incrementare il numero dei volontari.
Pioniera è Giulia Brambilla che già da diversi anni trascorre un breve periodo nel Paese dell’Est. L’ultimo soggiorno è stato a cavallo di Capodanno, insieme a Monica Perregrini, Andrea Del Martino entrambi di Morbegno e Stefania Capelli di Tirano. Giulia sta diventando la referente a livello provinciale del settore giovani dell’associazione e lo sprone per convincere altri ragazzi a provare l’esperienza. I quattro sono stati a Sdingerei dove hanno portato aiutato umanitario in un centro di famiglie bisognose: 500 chili composti di abbigliamento, giocattoli, materiale didattico, igienico sanitario. «Il progetto Giovani Irff con la spedizione estiva è consolidato – spiega Brambilla -. Anche la prossima estate un gruppo andrà in Moldavia nei campi estivi, che assomigliano alle colonie italiane. I bambini vivono in casette dove anche i volontari soggiornano e stanno con loro 24 ore su 24. In pratica facciamo attività di animazione, fra cui il trucca bimbi che l’anno scorso aveva suscitato grande entusiasmo». L’intenzione di Brambilla e di alcuni suoi compagni di avventura è quella di ufficializzare il comitato giovani dell’Irff, in modo che vi sia un riconoscimento dei ruoli e che chi fosse interessato abbia una figura a cui fare riferimento.
Il progetto Giovani dell’Irff è iniziato nel 2010 con la proposta di esperienze di volontariato all’estero per i giovani “Io ci sono” del Centro di servizio per il volontariato Lavops. Il primo anno sono partiti quattro giovani che sono diventati cinque nel 2011 e otto nel 2012. Il programma prevede l’arrivo a Chisinau con la visita alla Pretura e la presentazione della situazione storica, politica ed economica della Moldavia per poi parlare della situazione degli orfani e del lavoro che sta facendo l’Irff in quella terra. Si prosegue con la visita ai centri estivi di Chisinau e Balti dove si trovano i minori moldavi, alle famiglie e agli orfanotrofi. I giovani valtellinesi vivranno insieme ai bambini, mangeranno e dormiranno con loro e potranno toccare con mano un vissuto complicato e disagevole, ma anche l’affetto e l’energia che scaturisce dai piccoli moldavi. Informazioni sul sito www.irffitaly.org.
Abriga.it non  è collegato   Rispondi Citando
Rispondi

Strumenti Discussione
Modalità Visualizzazione

Regole di Scrittura
Tu non puoi inviare nuove discussioni
Tu non puoi replicare
Tu non puoi inviare allegati
Tu non puoi modificare i tuoi messaggi

Il codice BB è Attivato
Le faccine sono Attivato
Il codice [IMG] è Attivato
Il codice HTML è Disattivato

Vai al Forum

Tutti gli orari sono GMT +2. Adesso sono le 23:22.


Powered by vBulletin® versione 3.8.8
Copyright ©2000 - 2020, Jelsoft Enterprises Ltd.
Tutto il materiale presente in questo sito è © di abriga.it All rights reserved