Collaboratori
Contatti
Approfondimenti
Personaggi
Poesie
Murales
Dialetto
Forum
Webcam
Immagini
Video
Home
   

Torna Indietro   Abriga.it il giornale quotidiano online di Aprica e della provincia di Sondrio > Forum liberi > Degne di nota

Degne di nota La notizia in tempo reale....... o quasi

Rispondi
 
Strumenti Discussione Modalità Visualizzazione
Vecchio 01-12-15, 14:06   #1
Abriga.it
Collaboratori
 
Data Registrazione: 19-05-05
Messaggi: 5.781
Predefinito Giovanna d'Arco anche a Sondrio

“Come ogni anno dal 2006 riconfermiamo una bella tradizione ambrosiana: la trasmissione in diretta della prima del Teatro alla Scala, appuntamento che inaugura la stagione d’opera 2015-2016 - dichiara Marina Cotelli, assessore alla Cultura del Comune di Sondrio -. Colleghiamo Sondrio a un evento internazionale, con un appuntamento gratuito, aperto a tutti e che nasce anche come divulgazione dell’opera lirica grazie alla collaborazione e alla passione di Wanda e Antonio Del Felice. Lunedì 7 dicembre, alle ore 17.00, il grande schermo del Teatro Sociale di Sondrio trasmetterà la ‘Giovanna d’Arco’ di Giuseppe Verdi, opera scelta per la prima di quest’anno, con un programma che presenta qualche sorpresa” conclude l’Assessore.
Prima della trasmissione in diretta, infatti, Nello Colombo presenterà l’opera di due talenti valtellinesi: Fabio Codega, autore, compositore, produttore con lo spettacolo “Siddharta the musical”, ed Elena Mottarelli, in arte Elenie, giovane cantante che si esibirà presentando un suo brano musicale. A seguire Stefano Pelosi introdurrà l’opera, la cui trasmissione in diretta inizierà alle ore 18.00. ‘Giovanna D’Arco’ è un’opera in due atti, in particolare il primo durerà 65 minuti, a cui seguirà un intervallo di 30 minuti durante il quale all’esterno del teatro verranno offerti vin brulé e tè caldo, infine il secondo atto durerà 45 minuti.
“Un’opera inconsueta, che non viene riproposta da 150 anni, ma che presenta uno spartito pieno di colori e situazioni. Giovanna d’Arco è una donna molto importante da un punto di vista storico, Giuseppe Verdi capì questo ruolo e lo mise in scena in un’opera che nella sua carriera segna quasi un punto di passaggio. è un’opera dedicata a belle voci, sempre cantata da voci limpide e pure, e che sarà rappresentata da Anna Netrebko” racconta Stefano Pelosi.
Giovanna d’Arco che vide la luce alla Scala il 15 febbraio 1845 e vi tornò per l’ultima volta il 23 settembre 1865, sarà di nuovo in scena il prossimo 7 dicembre e tutti gli appassionati potranno vivere in diretta l’opera al Teatro Sociale di Sondrio. Ricordiamo che l’entrata è gratuita fino ad esaurimento posti.
Abriga.it non  è collegato   Rispondi Citando
Rispondi

Strumenti Discussione
Modalità Visualizzazione

Regole di Scrittura
Tu non puoi inviare nuove discussioni
Tu non puoi replicare
Tu non puoi inviare allegati
Tu non puoi modificare i tuoi messaggi

Il codice BB è Attivato
Le faccine sono Attivato
Il codice [IMG] è Attivato
Il codice HTML è Disattivato

Vai al Forum

Tutti gli orari sono GMT +2. Adesso sono le 11:41.


Powered by vBulletin® versione 3.8.8
Copyright ©2000 - 2020, Jelsoft Enterprises Ltd.
Tutto il materiale presente in questo sito è © di abriga.it All rights reserved