Collaboratori
Contatti
Approfondimenti
Personaggi
Poesie
Murales
Dialetto
Forum
Webcam
Immagini
Video
Home
   

Torna Indietro   Abriga.it il giornale quotidiano online di Aprica e della provincia di Sondrio > Forum liberi > Degne di nota

Degne di nota La notizia in tempo reale....... o quasi

Rispondi
 
Strumenti Discussione Modalità Visualizzazione
Vecchio 11-11-13, 08:47   #1
Abriga.it
Collaboratori
 
Data Registrazione: 19-05-05
Messaggi: 5.781
Predefinito "Coscritti festeggiate, ma senza vandalismi"

«Conoscere la nostra Costituzione non significa volgere lo sguardo solo al nostro passato, ma anzi cogliere le numerose sfide che ci aspettano nel presente e nel futuro. La Costituzione è la “nostra bussola” e deve guidarci a una nuova statualità, una forma matura di unità nazionale che veda i diversi livelli istituzionali cooperare in funzione di risposte sempre più adeguate ai cittadini e ai territori». Parole importanti e degne della maturità dei nuovi 18enni quelle che il sindaco di Piateda, Aldo Parora, ha espresso venerdì sera nella sala della mediateca nell’accogliere i diciottenni cui è stata consegnata una copia della Costituzione.
Un momento che ogni anno l’amministrazione organizza per consentire ai ragazzi di incontrare l’istituzione “Comune” intesa come ente, conoscere l’attuale amministrazione e iniziare ad entrare come parte attiva nel ruolo che la maggiore età attribuisce.
Dodici i ragazzi invitati: Marco Chiecchi, Camilla Corradini, Fabio Corradini, Andrea Lamperti, Alessia Marcionni, Alessandro Micheletti, Robin Però, Ylenia Togni, James Scamozzi, Thomas Lanfranchi, Stefano Rampa e Stanislav Susuk.
«Il futuro siete voi e ora avete tutti gli strumenti per essere attivi artefici del vostro avvenire iniziando a prendere coscienza dell’istituzione più vicina che è appunto il Comune – ha detto -, consideratelo vostro, non abbiate timore a frequentare gli uffici, a chiedere, a partecipare alle iniziative, a proporle,a sostenere le associazioni di volontariato che vi operano, gli amministratori e gli uffici sono al servizio dei cittadini. La maggiore età comporta anche l’assunzione dei propri doveri sanciti dalle leggi e regolamenti che obbligatoriamente esistono per potere garantire la convivenza in una società civile; rispettate le regole, mettetele magari in discussione per migliorarle ma rispettatele». Parora ha invitato a sentirsi parte della comunità, di esprimere le proprie opinioni senza avere il timore di sbagliare o che i soliti “grandi” possano trattarle con supponenza, solo così potranno far crescere la società nella quale vivranno.
Infine un appello: «Festeggiate perché è un vostro sacrosanto diritto – ha concluso il sindaco -, ma dimostrate fino d’ora il vostro senso civico evitando di deturpare muri, segnali stradali, opere private e pubbliche con scritte. Fate ampio uso di striscioni e se proprio è necessario usate vernici di facile degradabilità».
Abriga.it non  è collegato   Rispondi Citando
Rispondi

Strumenti Discussione
Modalità Visualizzazione

Regole di Scrittura
Tu non puoi inviare nuove discussioni
Tu non puoi replicare
Tu non puoi inviare allegati
Tu non puoi modificare i tuoi messaggi

Il codice BB è Attivato
Le faccine sono Attivato
Il codice [IMG] è Attivato
Il codice HTML è Disattivato

Vai al Forum

Tutti gli orari sono GMT +2. Adesso sono le 15:27.


Powered by vBulletin® versione 3.8.8
Copyright ©2000 - 2019, Jelsoft Enterprises Ltd.
Tutto il materiale presente in questo sito è © di abriga.it All rights reserved