Menu di navigazione

 
Ricordi di guerra
di Luisa Moraschinelli


Genere Racconto storico
Anno pubblicazione 2007
Numero pagine 144
Dimensioni 22,8x15 cm
Edizione a cura dell'Autore
Costo 10,33 euro


Ricordi di guerra è la testimonianza diretta di come l’autrice, da ragazzina, ha vissuto quel periodo nella società valtellinese, in cui è nata e cresciuta:
la guerra vissuta nell’ansia della previsione, la dichiarazione, la chiamata dei giovani (compreso un suo fratello), la spasmodica ansia delle mamme per i figli sul fronte russo, le lacrime alcune delle quali portate nella tomba dopo il silenzio di morte di quei ragazzi.
L’autrice vive la guerra in casa con una concentrazione di partigiani, di fascisti, di tedeschi in un contatto quasi diretto con questi, che avevano il loro quartiere nell’albergo dove lavorava come semplice servetta, per guadagnare il pane che in quel periodo era necessario.
Poi finalmente la ragazzina vive i giorni della liberazione con la fine della guerra di cui apprezza particolarmente tre aspetti : poter dormire senza la paura dei bombardamenti, poter comperare il pane da saziarsi, avere le frontiere aperte per cercare lavoro (rivolto particolarmente ai giovani costretti a lavori saltuari al paese).
Libro pubblicato in 1000 copie presso la tipografia Bonazzi di Sondrio nel 1995, ma gestito dall’autrice.
Prefazione di Grytsko Mascioni (Villa di Tirano/Brusio).
Nell’aprile 2007 è stata fatta la ristampa da parte di Bonazzi di Sondrio.
 
 
Bibliografia
 
Ritorna alla pagina precedente
Abriga.it nasce come portale della cultura, delle tradizioni, delle bellezze paesaggistiche del territorio di Aprica.
Nelle pagine si potrà trovare tutto ciò che ha attinenza con la nostra storia, ma anche con l'attualità.
Pagina creata in: 0.001 sec
Tutto il materiale in questo sito è © 2004-2017 di Abriga.it C.F. 92022100140 Informativa legale

All rights reserved