Collaboratori
Contatti
Approfondimenti
Personaggi
Poesie
Murales
Dialetto
Forum
Webcam
Immagini
Video
Home
   

Torna Indietro   Abriga.it il giornale quotidiano online di Aprica e della provincia di Sondrio > Forum liberi > Degne di nota

Degne di nota La notizia in tempo reale....... o quasi

Rispondi
 
Strumenti Discussione Modalità Visualizzazione
Vecchio 09-02-09, 07:58   #1
Abriga.it
Collaboratori
 
Data Registrazione: 19-05-05
Messaggi: 5.781
Predefinito I ragazzi hanno bisogno di regole

“Regole per crescere. Regole per educare”, il vulcanico dirigente scolastico dell’istituto comprensivo di Teglio ha scelto questo titolo per l’edizione 2009 del ciclo di incontri sull’educazione dei bambini e dei ragazzi all’interno del progetto ormai assodato “Sinergie educative”. Le regole valgono per tutte le fasce di età. Bisogna avere regole da piccoli, a maggior ragione quando si è adolescenti, adulti e pure anziani. La regola deve essere data e deve essere seguita. E’ un filo conduttore interessante e, soprattutto, di stretta attualità non solo nel mondo scolastico quello scelto per la terza edizione del progetto che parte martedì 10 febbraio. «Ogni relatore e spettatore avrà un punto di osservazione privilegiato perché le regole interessano tutti, dai bambini ai ragazzi agli adulti – spiega il dirigente, Maurizio Gianola -. Quest’anno abbiamo fatto un importante sforzo per mettere insieme un programma interessante e intrigante. L’obiettivo è quello di offrire stimoli e spunti. Non si vuole insegnare nulla, ma far riflettere e aprire un confronto». Come nel caso del recupero del concetto di regola, che sarà affrontato sotto un punto di vista tecnico e non solo da parte dello psichiatra Gustavo Pietropolli Charmet, direttore dell’istituto Minotauro di Tirano ed estensore del “Patto di corresponsabilità educativa” adottato nelle scuole italiane. Charmet sarà a Tirano martedì al teatro Mignon (ore 20.45) per parlare di “Non voglio una vita sregolata ma …”. La serata è aperta a genitori, insegnanti e operatori nella crescita dei giovani. «E’ il personaggio più famoso che dovrebbe fare da volano per il ciclo di incontri – prosegue Gianola –. Speriamo in un’ampia partecipazione».
Si ricorda che le serate sono aperte a tutti. Hanno dato il proprio sostegno all’organizzazione i Comuni da Castello Dell’Acqua a Tirano, la parrocchia di Tirano, il circolo didattico di Tirano e la scuola media Trombini.
Il secondo appuntamento sarà venerdì 20 febbraio al centro sociale di Bianzone sul tema “essere genitori naturali e/o fare i genitori reali” che partirà con la proiezione e commento del film “L’anno in cui i miei genitori andarono in vacanza”.
Abriga.it non  è collegato   Rispondi Citando
Rispondi

Strumenti Discussione
Modalità Visualizzazione

Regole di Scrittura
Tu non puoi inviare nuove discussioni
Tu non puoi replicare
Tu non puoi inviare allegati
Tu non puoi modificare i tuoi messaggi

Il codice BB è Attivato
Le faccine sono Attivato
Il codice [IMG] è Attivato
Il codice HTML è Disattivato

Vai al Forum

Tutti gli orari sono GMT +2. Adesso sono le 07:02.


Powered by vBulletin® versione 3.8.8
Copyright ©2000 - 2022, Jelsoft Enterprises Ltd.
Tutto il materiale presente in questo sito è © di abriga.it All rights reserved