Menu di navigazione

 
L'ingegnos om da l'era contadina

L'om da l'era cuntadina
an di nos paes, se pur da furmazüu
sól fin a la quinta elementare,
pruvidenzialmènt l'era 'ngegnós
tat da mandà auanti, da la uita, i só mister,

Piü che par istrüzüu l'era par tradizüu.
Bu da cürà al so bes-ciam, da cultiuà la tera
e quat cà la daua an da l'an,
par fa pà, pulenta, pizzocar, café e furmai.

An gradu a' da guernà e tignì an-sèma,
la so famiglia; dai nóni a l'amada e barba,
e a l'ultim tzetasc', a' se custrec' quandu,
par quistüu da spazi e da mezzi,
i aua da uif sóta l'istès tèc'.

A' l'art, che nigü i l'ansegnaua,
la truaua al so spazi an da l'om,
da uignì a gala, cuma an da stù futugrafia
an ghe che al" magistar", cun al pudrèsc',
al mudèla li stèli alpini sü l'as dal büter.


di Luisa Moraschinelli

Ritorna alla pagina precedente
Abriga.it nasce come portale della cultura, delle tradizioni, delle bellezze paesaggistiche del territorio di Aprica.
Nelle pagine si potrà trovare tutto ciò che ha attinenza con la nostra storia, ma anche con l'attualità.
Pagina creata in: 0.004 sec
Tutto il materiale in questo sito è © 2004-2021 di Abriga.it C.F. 92022100140 Informativa legale

All rights reserved